Registrazioni

The SINK #35 – NK LIVE @ CINEFIR4 seconda serata

SPECIALE THE SINK: DAL VIVO DAL CINEMA TEATRO JOLLY (seconda serata)

Classicissimo appuntamento di settembre di Radio NK che con l’ottumo aiuto dei Confratelli (aka l’Impresa Sociale F.lli Rosenkreuz) presenta una rassegna di corti amatoriali e/o indipendenti.
Col solito spreco di mezzi tennici abbastanza superflui ci siamo installati nel Cinema Teatro ed abbiamo avuto modo di vedere e commentare:
DIETRO LE COSE: una tipa fa la spesa al Dico e diventa bulimica, dimostrando come alla fine sia meglio andare ai supermercati più blasonati.
CIAONE’! : uno impara che deve morire e si toglie qualche soddisfazione, anche forte.
IL DISEGNO: un professore finisce ad insegnare in una scuola del disagio e tutti lo sfottono, colleghi compresi, ma ha una rivincita dimostrando al più stronzo della classe che con l’architettura moderna si può trovare il riscatto sociale.
NOEMI: un duo di scioperati si urlano addosso per via di un numero di telefono, poi si scopre che c’era qualcosa sotto.
PANTA REI: una bambina fa incazzare uno schifo d’uomo che per campare fa la maschera al cinema Sarti di Faenza.
VOX RERUM: un vecchio sente cose provenire dagli oggetti e per un pelo evita la neurodeliri.
L’OCCHIO: Lynch a voi fa una pippa.
GLI OBIETTORI DELLA NOTTE (fuori concorso): delle gang si scontrano all’ultimo sangue nel comprensorio russiano in segno di omaggio a Michele Facchini, dando peraltro anche tempo all’Assessrice per recitare in un ruolo secondario. Alla fine cantano tutti in modo sgamo un pezzo dei Blue mentre il povero Facchini gira per Firenze come un uomo sandwich con su scritto AMICO DI LAPO.

Vincono:
Miglior corto: NOEMI del noto duo Sibilia-Ferri
Miglior colonna sonora: VOX RERUM di Ivano Fachin
Migliore fotografia: SOTTACQUA di Nu-Gotha
Premio NK: T3STE di Alessandro Grassi (cui presto verrà recapitata la celeberrima Noce Di Prosciutto). no dai la cosa dell’EMICRANTE ci ha fatto spetasciare.

CAVEAT: verso il finale, mezz’ora di in-jokes che neanch’io che sono di Russi capivo, figuriamoci una casalinga di Treviso, un pastore abruzzese o un bracciante lucano.

Gli ottumi di atlantide tv , www.atlantide.tv , ci hanno rimesso in moto il server e noi ci siamo pasciuti di ciò.

Demiurgo – Filosofo – Commercio – Wemma
e con: l’assessrice alle Politiche Giovanili, l’Assessore al Bilancio e nientepopodimenoche il sindaco del Comune di Russi, Riccardo Calamandrei, esponenti dei Flanella Bros.;
e con interventi estemporanei anche del grande Confratello, del Moralizzatore, del grande rivoluzionario proprietario dell’APE50.