Caffé Nichilismo

Ci arrendiamo di fronte alla competenza.

Nota: questo post avrebbe dovuto intitolarsi “NK, la radio web che vanta il maggior numero di tentativi di imitazione” ma non l’abbiamo fatto perchè un titolo così lungo ci spana il layout e questo noi non lo vogliamo.

E’ sempre una fiqata totale quando scopri di essere davanti, ti fa sentire come un’orca in un barile, e vi assicuro che di metafore del genere ce ne stanno poche in un chilo.

Non è passato neanche un mese da quando la radio NK ha pubblicato una app specifica per iPhone, laddove “app” significa “programmino di dieci righe molto cool”, e “iPhone” significa “telefonino che la gente non compra per telefonare”. C’è stato tutto un piripao sulla presentazione della app e alla conferenza stampa erano presenti anche nani, ballerine e penso anche qualche presidente della repubblica deceduto, per cui se siete interessati a sapere quanto rulliamo nel nostro piccolo potete leggervi l’artigolo o scaricare la app, se siete così folli da comprare un telefono per ascoltarci la radio nk.

Non è passato neanche un mese e già abbiamo avuto il piacere di apprendere da un nostro ascoltatore che esistono link come questo: http://www.kreolo.com/work/iradio-app-iphone-ipod-touch-webradio-radiofm/ .

Il peraltro noto sito kreolo.com, del quale io personalmente mi vanto di non condividere scopi e principi fondanti, ha messo in vendita (più precisamente all’asta) una applicazione per iPhone simpaticamente uguale alla nostra.

Riconosciamo tuttavia lo sforzo creativo insito nel trasformare ciò che era rosso in verde fastidio. In radio ci siamo fatti una discreta grassa grossa risata greca quando abbiamo letto che gli ottimi di kreolo.com hanno intenzione di far su soldi con la cosa, ma i nostri amici sviluppatori, che hanno buttato ore e pazienza in un lavoro informatico ed ora lo vedono un po’ preso a babbo forse saranno un filo meno contenti.

Per tutto il resto:
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ydTIHmvUAyk]

UPDATE:
Kreolo e gli altri 6 nani hanno modificato la pagina relativa all’app, descrivendo un’app graficamente leggermente diversa dalla nostra (ha mantenuto la descrizione che avevo dato via email, certe cose non si buttano mai via, ndW). Aspettiamo che l’app venga pubblicata.