Caffenichilismo On Air

COA #65 – E’ ufficiale, c’è escatologia (era: Lichenio in a poccast)

Puntatona di contenuto poco scatologico e molto escatologico, e se lo dico io buona camicia a tutti. Arriva Enrico Licheni, pittore, scultore, scrittore, rivoluzionario, tecnico di reti di dati, roba per dire che neanche Frida Kahlo riusciva ad accorpare in se, e si conferma da subito elemento in grado di elevare di almeno due tacche il livello della nostra radiofonia. Licheni pervieniva in istudio (istudio sta a studio come ipod sta a pod, ndr) con il suo bagaglio di esperienza e di sano spirito rivoluzionario, lasciandosi accompagnare peraltro dal suo mentore dottor Walter, esteta, sindacalista, filosofo (meglio di quello della radio), signore non fondamentalmente giovane, uomo con una cultura schifosamente alta.
Puntata che non ha deluso nessuna delle sue aspettative: si preannunciava grondante paroloni ed è effettivamente una delle cose più parolistiche che ci siano uscite, pergiuda mi ha scritto Bartezzaghi e mi ha detto che l’abbiamo ispirato per un paio di definizioni verticali che non gli venivano, questo per dire.
Ah incidentalmente mi dicevano che pare che “saturno contro” di ozpetek sia copiato paro paro da un lavoro di milena agus. Per favore ozpetek o la agus ci contattino per chiarimenti.

CAVEAT: ci sono dei passi che trasudano un bolscevismo che in confronto la corazzata Potemkin sembra uno spot di Propaganda Fide. Siete avvisati.

Puntata trasmetta in diretta grazie a tennici e tenniche di Atlantide TV, www.atlantide.tv ai quali non manchiamo di ricordare di evitare di andare a battone se nei dintorni vedessero una corona qualsiasi, fosse anche quella di The rhythm of the night, o la birra messicana.

Presenti: Filosofo – Demiurgo – Commercio – Wemmastro – Enrico Licheni – Il dottor Walter + due confratelli Rosenkreuz (il Moralizzatore ed una bella segnorina)