Caffé Nichilismo

Linguàza – Preview

Mino d’ Saltaròt (Mino del Salterello)

Mus. e arr. Gaspare Masinelli e Gerolamo Pilucco
Traduzione di Alvise Marinetti

A sò nê inte mèz d’un gran casên
Sono nato in un brutto momento
Aj ho zighè sot’ al acqva in faza a mi mè
E ho gridato contro mia madre, sotto la pioggia
Mo e va mej adès, e và propi bên!
Ma ora va meglio, va proprio bene!
La va mej adès, Mino d’Saltaròt,
Va meglio ora, Mino del Salterello,
Bên, bên, bên!
Bene, bene bene!

La m’ha carsù una strèja plòsa e senza dênt
Fui cresciuto da una megera pelosa e sdentata
e a scòla i’m insgnèva a forza d’curzên
e a scuola mi insegnavano a cinghiate
Mo e va mej adès, e và propi bên!
Ma ora va meglio, va proprio bene!
La va mej adès, Mino d’Saltaròt,
Va meglio ora, Mino del Salterello,
Bên, bên, bên!
Bene, bene bene!

I m’ha anghè in’t na mastêla c’a pareva mört
Mi hanno immerso in un secchio, ero tramortito
A sò chesc cun i pì tòt insangunè
E poi caddi con i piedi sanguinanti
A’m sò nênk tafagnè pr’una grosta d’pên
Feci anche a pugni per un tozzo di pane
E pù i m’ha incurunè cun e fil spinè
E mi incoronarono col filo spinato
Mo e va mej adès, e và propi bên!
Ma ora va meglio, va proprio bene!
La va mej adès, Mino d’Saltaròt,
Va meglio ora, Mino del Salterello,
Bên, bên, bên!
Bene, bene bene!

Preview da “Linguaza”

Comments
  1. Demiurgo

    13 years ago

    ovviamente l’esecuzione ed il riarrangiamento sono a cura degli ottimi Jean Fabry

  2. Marpo

    13 years ago

    Vuoi vedere che Radio NK fa Cultura?
    E io che vi ho sempre visti come cultori dell’effimero!

  3. DrBrunvand

    13 years ago

    Oh attenzione oh