Registrazioni

The SINK #78 – Linguàza (Live @ CCP)

Sabato 20 settembre 2008 i Jean Fabry con la collaborazione di Radio NK hanno presentato LINGUAZA – Liscio On The Rock, un rockumentary audio che pochi tra gli accorsi si aspettavano. Per di più nella splendida cornice del giardino estivo (aka cortile sul retro) del Centro Culturale Polivalente in Russi e nello splendido contesto della Fira.
Se non fosse stato per quell’altro gruppo di cover che si esibiva a 20 metri da noi con un repertorio indegno persino di Radio Supersound Sound Stereo fm 99.8 sarebbe stata la notte più bella della vita di tutti i presenti (è a loro che sul finale il noto Baruzzi si rivolge dicendo “loro finiranno dopo di noi ma in verità sono già finiti”, provocando tra gli astanti una subitanea standing ovation). Così invece è stata una bella serata e basta (comunque nella registrazione la cosa non si percepisce percè l’ottumo Duna aveva optato per un close miking che tutti gli hanno apprezzato).

linguaza 1935

Abbiamo avuto modo così di tributare i giusti onori a gente tipo Masinelli e Pilucco, per non dire del cane sciolto Zvanon d’ Manocc, o dei Fratelli Fabbri, o di Algeste Bandini, o del Piovaccari, o di Burattoni, o di Carlo Bodellari, insomma tutta gente la cui memoria, senza di noi, si sarebbe perduta come lagrime nella pioggia.

L’ascoltatore tenga presente che tutti i testi delle musiche, filologicamente, sono stati lasciati in romagnolo stretto, e che quindi potrebbero risultare incomprensibili ai più; l’ascoltatore tenga anche presente che i testi parlati sono in italiano, ma che costituiscono uno scarno 20% del minutaggio totale.

Si sono avvicendati sul palco:
Antonio Baruzzi: voce seria, chitarra acustica affettata, chitarra acustica effettata, cori alla bisogna
Davide Bassi: voce faceta, cori alla bisogna, caveja
Claudio Molinari: voce, chitarra e basso elettrico, solismo alla bisogna
Paolo Pappi: tastiere, synth monofonico, lancio di oggetti
Daniele Zini: batterismo percussivo
Marco Cavina: violino elettrificato sintetico, violino elettrificato similvero
Vincenzo Silvestroni: voce, chitarra acustica, solismo alla bisogna
il Filosofo, il Wemmastro: voce radiofonica
il Commercio: voce radiofonica, vestizione tattica del demiurgo
il Demiurgo: voce radiofonica, solismo alla bisogna
Andrea Giuliani: voce, lettura poetica

Questa la scaletta dei brani (una volta tanto c’eravamo preparati, dai)

Romagna Mia (strumentalizzata da Claudio Molinari)
Linguaza (Jean Fabry, originale)
La nostra tera (Jean Fabry e Demiurgo della Radio, testo e musica di Primo e Secondo Fabbri)
La Fira di Sett Culur (Jean Fabry, da una poesia di Franco Burattoni)
La Liturena (Jean Fabry, trad. e arr. Jean Fabry, da un testo di Gaspare A. Masinelli e Gerolamo Pilucco)

Coma un can sota la lona (Claudio Molinari, originale)
E barchett d’ Zvanen (Claudio Molinari, da un canto tradizionale dei pescatori riminesi dell’800)
E zir d’e clomb (Claudio Molinari, da un testo dei Jean Fabry)

Propi come una tabaca (Vincenzo Silvestroni, da un testo di Roberto Dilani)
Spirito Critico (Vincenzo Silvestroni, originale)
Dodg (Vincenzo Silvestroni, originale)
Romagna Mia/Sweet home Alabama (Vincenzo Silvestroni, bastard pop improvvisato)

Nora de’Rebbi (Jean Fabry, reinterpretazione di una poesia di Aristide Piovaccari)
Andrea Giuliani (Sprée, recitativo, da una poesia di Carlo Bodellari)
Mino ‘d Saltaròt (Jean Fabry, da un testo di Gaspare A. Masinelli e Gerolamo Pilucco)

A Vrebb ‘t foss aqué ((Jean Fabry, trad. e arr. Jean Fabry, da un testo di Gaspare A. Masinelli e Gerolamo Pilucco)
Magnaprit d’e God (Jean Fabry, da una ballata su testo di Giovanni Calderoni)
La pioma dal piopi (Jean Fabry, tradizionale riarrangiato)

Oh my Romagna (Jean Fabry e Demiurgo della radio)

BEEEES: E zir d’e clomb (Jean Fabry, originale)

Comments
  1. PRNKFC

    13 years ago

    Bravi, bravi, bravi tutti… sulla fiducia. Il file aac non funz. Wemma, fai qualcosa (tipo usare gli mp3 senza fare il fighetto con file esoterici)..

  2. Webmastro

    13 years ago

    Sfondi una porta aperta con me sull MP3. Demiurgooooo????!!!!!!!

  3. PRNKFC

    13 years ago

    Gentile Grand’Ufficiale Alvise Marinetti, perché non fa le cose semplici e non mette un mp3 HI al posto del aac (come una volta)? E magari linkare quello HI su iTunes e non quello LOW? Se no poi sulla AppleTV attaccata allo stereo si sentono solo le registrazioni scrause 🙁
    Detto ciò, ho molto apprezzato le Sue prestazioni canore che, le diro’, in mono Le stanno un po’ strette 😀

  4. Webmastro

    13 years ago

    In quanto webmastro devo risolvere il problema e lo risolverò. Dopo.

  5. Demiurgo

    13 years ago

    “Se no poi sulla AppleTV attaccata allo stereo si sentono solo le registrazioni scrause”

    –> Less is more*
    (Robert Browning, 1855)

    proprio io devo insegnarlo?

    * chi la attribuisce a Ludwig Mies van der Rohe o a Buckminster Fuller è un tontolone.

  6. Demiurgo

    13 years ago

    per la cronaca, il file aac non va a molti macchisti perchè si tratta di un aac plus (http://en.wikipedia.org/wiki/HE-AAC).
    “As of 2007, neither iTunes nor the iPod supports HE-AAC”. Vargugnìv. Presto i soci dell’associazione avranno a richiesta i file nel formato MP3 o soncacchio io, purchè ci si decida a fare ste benedette tessere. Questo era un messaggio interno, ignoratelo.

    Per il momento, cari macchisti, andate di VLC ed apprezzerete.

  7. Max^2

    13 years ago

    LOL, una sorta di DRM! °__°

  8. Webmastro

    13 years ago

    Messaggio interno una cippa di stucco di minkia. Le tessere in settimana si stampano, però sono sti cazzoni che non si vogliono associare, gli piace la pappa pronta e noi a sfornare. Barboni!!! Comunque, è una battaglia tra me e il demiurgo, io sono per SOLO MP3. Punto sulla massima compatibilità, così anche i frigoriferi possono riprodurre le puntate, il demi, preferisce le cose molti fini… cosa vogliamo fare? diteci la vostra.

  9. Max^2

    13 years ago

    Ciao, io vi ascolto da molto (precisamente dalla puntata sulle sigle dei cartoni animati giapponesi, dove dovevate essere ben ciucchi ;-), ho sottoscritto il feed di questo blog sin dalla sua nascita, e non ho sinceramente mai avuto l’impressione di una forte pressione ad associarsi, magari non capisco io. Guardando inoltre il bilancio previsionale 2008, decisamente improntato a grande realismo (è così che di solito i revisori contabili definiscono i previsionali con spese basse), non mi sembrava che l’Associazione avesse il “coltello fra i denti” per fare tessere (brutta espressione, sorry).
    Io mi associerò, a breve, e invito gli altri a farlo.
    Se posso permettermi, mi pare che non stiate gestendo il marketing nel migliore dei modi, tenete conto che la tessera NK non è l’abbonamento al treno, e come tutte queste cose ha necessariamente tempi di penetrazione dilatati, lo so bene perché mi occupo di cose simili (ex nihil omnia, no?).
    Un po’ di pazienza (e promozione) e ci uniremo in molti alla (giusta) causa.
    Per quanto riguarda i formati audio, sarei come il Wemma per l’mp3 e basta, molti di noi sincronizzano il lettore portatile con il feed, ed è solo seccante trovarsi dei file illeggibili (e poco efficace imho come veicolo dell’Associazione).

  10. Webmastro

    13 years ago

    Apprezziamo molto il tuo gesto, quello di seguirci dagli inizi. Ti suggeriamo di aggiungere anche il Feed Leggi, oppure quello totale globale, che tiene conto di tutto quanto. Detto questo, ti spiego perché non è ancora partita una campagna associativa vera e propria (anche se ci sono già degli associati). Il fatto è di capire sin cosa dare in più agli associati, delle puntate extra o puntate con una qualità superiore (inteso come audio ovviamente). Non lo sappiamo ancora bene neanche noi. La decisione poi di fare un’associazione con soci che contribuiscono una tantum è sicuramente da stimolo, così come molti che contribuiscono “alla causa” sostenendo Radio NK con l’acquisto delle magliette, spille o più semplicemente offrendoci una birra. Questo giocattolo ha dei costi, non sembra ma ne ha un bel po’, e sicuramente possiamo permetterci di sostenere da soli, ma ci piacerebbe che questa cosa andasse avanti con le sue gambine. Fino ad ora pare che la cosa stia andando abbastanza bene, ma ci sono progetti per il futuro….
    Per il formato audio, le Vostre voci sono fondamentali, perché permettono di migliorare il servizio erogato.

  11. Demiurgo

    13 years ago

    Mi piace quando il wemma, con frasi diffuse pubblicamente tipo: “però sono sti cazzoni che non si vogliono associare, gli piace la pappa pronta e noi a sfornare” ci fa fare un po’ a tutti delle ottume figure. Grazie wemma, quando vuoi insultare l’utenza torna pure! (Max non lo stare ad ascoltare, il wemma è rustico con l’utenza).
    Per quanto riguarda il formato dei files, invece, recepiamo tutte le vostre indicazioni sempre con spasso.

  12. voiture

    13 years ago

    une belle question

  13. dilog

    11 years ago

    il tizio sopra di me dice che vi serve un “loan”… :