Caffenichilismo On Air

COA #132 – Andare dal Grande in solitudine è come l’onanismo, cioè si fa, ma non si dice.

Registrata e trasmessa nello studio #1
giovedì 5 maggio 2011

Demiurgo (home alone)
Wemma via skype

Sì il Demiurgo ha stato paccato e s’è fatto due ore di radio solo come un cane nello studio #1, affiancato tuttavia da un wemma remoto ma fondamentalmente presente. S’è parlato soprattutto di tizi che fanno gli sburroni con la ferrari sulla Casilina, del plurale di file che è file in italiano, di benefici economici conseguenti alle malattie della gente comune, della morte dello Sceicco del Terrore, di tanzi, di madoff, di un paio di nerdate così tanto per gradire, della raccolta dell’urina delle 24 ore, del fatto che il wemma sia diventato un barbone nel senso letterale del termine, di zigulo che s’è candidato alle provinciali ed ha pubblicato manifesti indifendibili, di pippa middleton, dei nerf herder.

Poi il wemma sparisce perchè tiene famiglia, il demiurgo rimane solo nello studio deserto, e dilaga.

Comments
  1. Lepronte

    10 years ago

    Nobel per il qualunquismo al wemma. Nobel per tutto il resto al Demiurgo.

  2. Marpo

    10 years ago

    Complimenti Demiurgo per la puntata in (quasi) solitaria.
    Sentirti piazzare quella musica, solo, mentre Uno stava con la famiglia (anche se poi si è fatto sentire), l’Altro stava con la donna, l’Altro ancora stava con l’uomo, è stato quasi struggente.
    Mancava solo un brano degli Smiths (e chissà se hanno fatto anche loro un pezzo ispirato al…) e saresti stato tutti noi timidi ex adolescenti…