Il ritratto dal vero: caso pratico.

Se mi posso permettere un giudizio critico, il wemma sembra Michael Stipe vagamente ingrassato, il filosofo sembra un incrocio tra un brigante della Barbagia e un incubo** e il demiurgo sembra un gesuita euclideo vestito come un bonzo per entrare a corte degli imperatori della dinastia dei Ming.