Linguàza – Preview

Set 29, 2008 | Caffé Nichilismo, Leggi | 3 commenti

Mino d’ Saltaròt (Mino del Salterello)

Mus. e arr. Gaspare Masinelli e Gerolamo Pilucco
Traduzione di Alvise Marinetti

A sò nê inte mèz d’un gran casên
Sono nato in un brutto momento
Aj ho zighè sot’ al acqva in faza a mi mè
E ho gridato contro mia madre, sotto la pioggia
Mo e va mej adès, e và propi bên!
Ma ora va meglio, va proprio bene!
La va mej adès, Mino d’Saltaròt,
Va meglio ora, Mino del Salterello,
Bên, bên, bên!
Bene, bene bene!

La m’ha carsù una strèja plòsa e senza dênt
Fui cresciuto da una megera pelosa e sdentata
e a scòla i’m insgnèva a forza d’curzên
e a scuola mi insegnavano a cinghiate
Mo e va mej adès, e và propi bên!
Ma ora va meglio, va proprio bene!
La va mej adès, Mino d’Saltaròt,
Va meglio ora, Mino del Salterello,
Bên, bên, bên!
Bene, bene bene!

I m’ha anghè in’t na mastêla c’a pareva mört
Mi hanno immerso in un secchio, ero tramortito
A sò chesc cun i pì tòt insangunè
E poi caddi con i piedi sanguinanti
A’m sò nênk tafagnè pr’una grosta d’pên
Feci anche a pugni per un tozzo di pane
E pù i m’ha incurunè cun e fil spinè
E mi incoronarono col filo spinato
Mo e va mej adès, e và propi bên!
Ma ora va meglio, va proprio bene!
La va mej adès, Mino d’Saltaròt,
Va meglio ora, Mino del Salterello,
Bên, bên, bên!
Bene, bene bene!

Preview da “Linguaza”

Al nùmer sent

Al nùmer sent

A cura del Presidenci. Fin da piccolo c'erano canzoncine in "lingua" di cui capivo qualcosa ma non tutto e che mio padre con soddisfazione tutta ennekappista (ante litteram) mi spiegava. Una di queste parole era "sent" inteso come "cento" aka il cesso. Da bravo...

6 mesi vissuti pericolosamente

6 mesi vissuti pericolosamente

6 mesi di post scelti di Alvise Marinetti, aka Demiurgo della radio, socializzati su faccialibro® in barba alle più elementari norme di igiene mentale. 22 gennaio 2012 alle ore 11.43 ti rendi conto che passano gli anni quando, la domenica mattina, i tuoi amici su...

Giulietta Goffredi

Giulietta Goffredi

(in collaborazione con Alvise Marinetti) C'erano ancora i suoi piccoli piaceri borghesi: una sambuca al bar con l'architetto, una partita a canasta con le sorelle Squinzi, un the dallasignorina Romoletti, e poi a trovare il professor Bassi, suo relatore di tesi, ormai...

Di cosa potremmo parlare

Di cosa potremmo parlare

Sottotitolo: consigli per conversazioni sostenute, tesi di dottorato, temi di maturità possiamo parlare del ginocchio di ronaldo possiamo parlare di paresi facciali dei miracoli di San Wojitila dei Balletti Russi e di come Ravel fosse alla fine un mistificatore della...